Giro di 7 giorni

 
Primo giorno:

Costeggiando il golfo Saronico si arriva al Canale di Corinto e dopo una breve sosta si raggiunge Epidauro per la visita del teatro e del Museo. Si prosegue, via Nauplia, per Micene, ia citta’ degli Atridi. Visita: della porta dei Leoni, delle mura Ciclopiche, della Cittadella con le sue tombe reali, piu la tomba a cupola di Agamennone. Attraversando il Peloponneso si raggiunge la cittadina dell’ Olympia Antica. Pernottamento


Secondo giorno:

In mattinata visita del sito e del Museo dell’ Antica Olympia. Passando dal territorio dell’ Elide antica e la citta’-porto di Patrasso si passa sul ponte di Rio che unisce il Peloponneso con la Grecia Continentale. Si prosegue a Nafpaktos dove si svolse la battaglia navale di Lepanto. Arrivo alla cittadina di Delfi. Pernottamento.

Terzo giorno:

In mattinata visita dell’ oracolo di Apollo e del Museo. Seguendo la via per il monte Parnasso si attraversa la localita’ dove si svolse di Farsalo. Arrivo in serata a Kalambaka, localita’ ai pendii delle Meteore. Pernottamento.
 

Quarto giorno:

Partenza in pullman per la visita alle maestose rocce delle Meteore. Dopo una breve passeggiata si visiteranno due monasteri dove la profonda religiosita’ ortodossa si riflette sugli affreschi e l’ atmosfera del luogo.
Si prosegue attraversando la pianura della Tessaglia e la valle di Tempe, arrivo e visita del parco archeologico di Dion. Si ammira il monte Olimpo, il monte piu alto della Grecia e la sede degli dodici dei della Grecia. Dopo la visita partenza per Salonicco, la seconda citta’ piu grande della Grecia.Pernottamento.


Quinto giorno:

In mattinata partenza per un giro in Macedonia. Prima tappa a Veria per visitare il podio di San Paolo, passeggiata nel vecchio quartiere ebraico e nel mercato.Si prosegue a Naoussa, un luogo di una bellezza e importanza eccezionale: la scuola filosofica di Aristotele dove il filososfo insegno’ “le dottrine dell’ etica e della politica” ad Alessandro Magno e ai gioventu macedone. A pochi chilometri si trova la pittoresca citta’ di Edessa con la sua famosa cascata. Dopo c’ e Pella, la capitale di Alessandro Magno con i magnifici mosaici nelle ville del quarto secolo a.C. in situ e nel museo.
Ritorno a Salonicco per pernottamento.


Sesto giorno:

Visita della citta che nel periodo bizantino fu la seconda citta in popolazione e in prestigio dopo Constantinopoli. Monumenti unici del glorioso passato bizantino in alcune delle piu antiche chiese dei Cristiani e nel museo bizantino. Il resto del giorno e libero nel centro della citta’. Pernottamento.


Settimo giorno:

Partenza per Verghina per visitare il museo e le tombe reali di Macedonia. Vedere i ritrovati nella tomba di Re Filippo II, padre di Alessandro Magno e tutte le grandi scoperte del ventesimo secolo nel museo creato nel grande tumulo che copre le tombe reali. Dopo la visita si prosegue verso la Grecia meridionale passando per Lamia, Termopili e Tebe.
Arrivo ad Atene in serata.